Press "Enter" to skip to content

Il pianeta delle scimmie

Lettera Politica N. 788

L’attuale momento storico rappresenta una situazione epocale nella quale sono in gioco non solo gli assetti politici ma soprattutto il modello di società. Personalmente ritengo la democrazia un concetto superato e sul quale non vale spendere tempo. Le grandi concentrazioni di capitali (si leggano al proposito le dichiarazioni di questi giorni dei bankgsters di tutto il mondo riuniti come ogni anno a Jackson Hole) e non i Governi decidono le politiche economiche e quindi le elezioni sono solo il carnevale cui il popolo è chiamato a festeggiare nell’illusione di contare qualcosa. In Italia invece ci negano anche questo momento naif…
Il modello di società – che la Politica dovrebbe disegnare ed attuare  – è oggi costruito nei laboratori di genetica dove pseudo-scienziati, sempre affamati di finanziamenti e senza alcun Principio, stanno incrociando geni umani a geni animali, nella pretesa pseudo-scientifica di lavorare per il bene dell’Umanità.
Trump, per dare un contentino al suo elettorato, ha bloccato il finanziamento al NIH (National Institute of Health) sugli studi su tessuti ricavati da embrioni umani. Così l’UCLA (University of California Los Angeles) ha visto terminare un contratto da 2 mio USD. In realtà negli USA sono in corso circa 200 progetti analoghi per un costo di 115 mio USD.
Esempio. Intestini di feti abortiti entro le 18/24 settimane impiantati in ratti di 6/8 settimane. Il tutto alla luce del sole, con il Congresso pienamente informato della situazione.
In Giappone stanno sperimentando su ibridi umani e animali, dopo l’approvazione della legge sulle cellule staminali.
In Cina la “ricerca” è molto avanti. Un embrione di scimmia con cellule umane è già in sviluppo.  Forse la Cina diventerà il set umano del Pianeta delle Scimmie.
Andare oggi al Governo è necessario per iniziare una rivoluzione copernicana e non solo il ponte qui e la TAV là. Gli uomini di Destra sono chiamati ad un compito ben più elevato.
È assolutamente ferma convinzione di chi scrive che i Principi della Tradizione Cristiana ed Europea saranno l’unico baluardo di salvezza contro la barbarie del materialismo, diffuso dalla cultura economicista di radice anglosassone dopo la Seconda Guerra Mondiale.


1830 visite totali 9 visite oggi

Like
Like Love AhAh Wow Sigh Grrr
24

8 Comments

  1. Giuseppe
    Giuseppe Ottobre 8, 2019

    Sembrerebbe una cosa esagerata ma purtroppo è davvero così… E anche di più… Condivido pienamente. Bisogna darsi da fare e in fretta
    Grazie per richiamare ogni tanto questi argomenti.
    Giuseppe

  2. RANGHIERO PAOLO
    RANGHIERO PAOLO Ottobre 8, 2019

    IMPERATIVO CATEGORICO — SALVARE IL GENERE UMANO
    ELIMINANDO LE SCORIE TOSSICHE CHE CI CIRCONDANO —
    CON OGNI MEZZO — NON C’E’ PIU’ TEMPO DA PERDERE —
    LA POLITICA HA FALLITO — LA DESTRA ITALIANA E’ MORTA DENTRO —
    MELONI – GIORGETTI – BERLATO – MASCHIO – CROSETTO ECC. ECC. –
    SOLO SCALDA POLTRONE LAUTAMENTE PAGATI – MA ORMAI INUTILI ALLA CAUSA ITALIA — FANNO PARTE DEL SISTEMA —
    INVESTIRE I POCHI SOLDI RIMASTI IN DISPOSITIVI ATTI ALL’ELIMINAZIONE DELLE SCORIE — TRA POCO CI RIDURRANNO ALLA FAME —
    L’ ALTERNATIVA CHE PROPONGO PREVEDE SACRIFICIO , ABNEGAZIONE , AMORE PER LA PATRIA E MOLTO DENARO — CONTATTATEMI —
    — FINO ALLA VITTORIA —

  3. stelvio dal piaz
    stelvio dal piaz Ottobre 8, 2019

    siamo coinvolti in un processo di trasformazione antropologica dalle conseguenze ancora difficilmente calcolabili. gli strumenti a disposizione non sono più efficaci ad affrontare la situazione. occorre uscire dalle gabbie ideologiche cui abbiamo fatto riferimento finora. i tempi per salvare i principi che hanno informato la nostra civiltà sono molto ristretti. i riferimenti destra-sinistra sono ampiamente superati. occorre un movimento di base di liberazione nazionale.

    • Roberto Gallo
      Roberto Gallo Ottobre 8, 2019

      Egregio Stelvio, oltre l’enorme rispetto nei suoi confronti, ritengo che Lei rappresenti un Esempio per i giovani della Destra. tuttavia. io continuo e continuerò a chiamarla “DESTRA”, perchè essa rappresenta l’AlternativaTotale, Assoluta, al materialismo, che colloco, per la negazione dei Valori Umani e Spirituali, tutto a sinistra, non riconoscendo il centro se non come inutile sforzo pseudoideologico. Il centro è come quel colore che Dante definisce…”un colore che non è nero ancora ed il bianco more…”. Le sfumature sui temi essenziali non ci appartengono. Destra significa il riconoscimento che le rivoluzioni del’89 e del ’48 hanno invertito l’Ordine della Tradizione. Destra significa Uomo contro il Regno della Quantita’, del materialismo, dell’economicismo come Vangelo di masse ignoranti. DESTRA significa Storia come conservazione dei Valori della Tradizione e non lineare processo di accadimento di fatti privi di ogni senso. DESTRA dunque è, prima di tutto, un SIGNIFICATO, impossibile – per NOI – a negarsi o confondersi con la sinistra.

  4. silvio fontanini
    silvio fontanini Ottobre 8, 2019

    Come da lui richiesto, contatto il sig. Ranghiero Paolo : gli offro una visita psichiatrica nel mio ambulatorio privato. Ovviamente gratis, visto che è un camerata. Anzi poiché è un ULTRA camerata gli darò io una parcella, per la sua consulenza. Sono davvero impressionato dalla tuttologia del signor ( ovviamente prof. ) Roberto Gallo. Quante cose sa ! Ma quanti anni avrà, per aver conosciuto tutto ciò ?
    Ehi, caro dott. Paolo Danieli, già senatore bravissimo e da me ammirato per lunghi anni, non sei più tu l’amministratore di questo blog ? Davvero si può scrivervi che la terra è piatta e che nel Paradiso Terrestre i primi due uomini furono Peter Pan e Greta ?

  5. Roberto Gallo
    Roberto Gallo Ottobre 9, 2019

    Egregio Sig. Fontanini, mi associo alla sua risibile lettera nel constatare che la sua professione la colloca in cima al Nulla. Saro’ onorato di poter avere una visita nel suo ambulatorio per darle l’abbecedario con il quale ritornare in “salute”. Da B.Altemeyer a Eco, a Bolton e molti altri, il tentativo della sua positivistica disciplina di far passare la controparte per dissonanti cognitivi o pazzi (il giochetto sillogistico del terrapiattismo lo usi pure al bar) – corrente che oggi compare sempre di piu’ sulle Vostre pseudoriviste (sono a disposizione per autori, titoli, anno di publicazione, etc etc) è la rivisitazione della pseudopsichiatria sovietica e della teoria della Devianza (ha mai studiato Diritto penale nelle dittature?). Voi psichiatri siete gli utili idioti del Sistema. Con tutta la tuttologia del mio disprezzo. ps. Ho 61 anni

  6. Benito Massimo Cavazzana
    Benito Massimo Cavazzana Ottobre 9, 2019

    Che la democrazia abbia fallito , questo è fuori dubbio , stanno emergendo e compiendo passi da gigante sia nell’economia reale che nella ricerca scientifica le dittature , in particolare la dittatura comunista cinese dove vige la pena di morte utilizzata senza problemi di sorta e vista dalla popolazione come un benefit in cui si distribuiscono ai malati in attesa di trapianto gli organi espiantati dei giustiziati .
    Nelle dittature si sa la voce è univoca , il popolo cinese è contento della guida marxista leninista del loro leader ; ha portato la Cina da paese terzomondista (anche se molte zone del vasto territorio cinese risultano essere ancora poverissime ) ad uno dei primari stati mondiali tale da fronteggiare l’America l’Europa e la Russia .
    Gli scienziati cinesi non si fanno scrupoli nell’utilizzare tecniche e sperimentazioni da
    3° Reich , hanno in abbondanza materiale umano per i loro esperimenti.
    Il cinese medio è un materialista concreto non ha morale vede nel denaro il Dio vero , sienzioso e tenace nel lavoro non ha paura di nulla , quanti postriboli con la facciata dei massaggi Tao sono stati chiusi e poi di nuovo riaperti , quanti laboratori in nero chiusi e poi riaperti in altri luoghi , la loro produzione manifatturiera costa 20 volte di meno del prezzo medio che possiamo ottenere dalle nostre aziende tecnologicamente avanzate , non è possibile competere , e anche se il prodotto è inferiore per qualità e finiture tecniche la gente compra cinese perchè costa pochissimo . E il gap costi/benefici che molti sperano si colmerà nel breve periodo , non ci sarà che fra 20/25 anni , periodo economicamente lunghissimo e imprevedibile .

  7. RANGHIERO PAOLO
    RANGHIERO PAOLO Ottobre 9, 2019

    Capisco che mettersi in giuoco a posizioni acquisite non sia facile.
    Prendo atto pure che al peggio non c’è limite .
    Ma ho sempre pensato che la dignità umana non può e non deve essere continuamente lesa .
    Sperando che la situazione migliori.
    Mi sembra evidente che la nostra reazione di popolo , derubato dalle tasse , umiliato e frustrato da decisioni che non abbiamo mai preso , non possa farsi attendere oltre . Di fronte a cotanta arroganza , ignoranza ed abominio.
    E’ doveroso contrastare chi vuole ridurci a consumatori di beni che non vogliamo.
    Ad accettare la distruzione delle nostre origini. Non solo culturali ma anche genetiche.
    Fermamente sono contrario al fatto di aspettare, ancora , che qualcuno o qualcosa possa cambiare rotta a questa barca che viene continuamente sbattuta dalle onde.
    Il nostro destino nessuno deve provare a cambiarlo arbitrariamente senza fare i conti con ognuno di noi. Per raggiungere la vittoria sono disposto a morire.
    Ma non senza lottare .
    Se questi pensieri sono cosi sconvolgenti , da chiamare in causa la psichiatria , significa che tutti i nostri antenati , che hanno lottato erano malati.
    E questo non lo accetto. E nemmeno lo condivido .
    FINO ALLA VITTORIA
    P.S.: Carissimo dott. Danieli siamo in molti ad essere stanchi. Ma siamo ancora forti.
    Nel corpo nella mente e nello spirito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

[sg_popup id=3]