Il nuovo governo ha ottenuto la fiducia in Parlamento ed ha iniziato la propria attività. Tra i primi passi la partecipazione ad incontri internazionali: il G7 in Canada e la riunione del Consiglio affari interni dell’UE a Lussemburgo. Se uniamo i moniti, vedi ad esempio quello del segretario generale della…

Leggi di più La posta in gioco

Lettera Politica

Con questo governo le premesse per andare a ridiscutere le regole in Europa ci sono tutte. L’Italia non è la Grecia. Con i suoi 60 milioni di abitanti, con le sue ricchezze e con la sua capacità produttiva ha sempre avuto ed ha un notevole peso economico all’interno dell’Europa. Quello…

Leggi di più Che provino

Lettera Politica

La nuova escalation della crisi catalana -con l’arresto dell’apprendista  stregone Carles Puidgemont  pone una domanda seria all’Europa ed agli Stati nazionali: il futuro sarà delle piccole o delle grandi patrie? La sovranità nazionale sarà regionale e sovranazionale al contempo? Il quesito non è peregrino e la risposta apre scenari talmente inquietanti…

Leggi di più L’escalation catalana

Lettera Politica

Piano piano, ma ci stiamo arrivando. L’operazione parte da lontano, i registi sempre quelli. Quando qualcuno osa accennare ad una regia occulta, dal mainstream mediatico scatta automatica l’accusa di “visionario complottista”. Hanno convinto la gente che i dazi doganali sono antiquati e rozzi. Viva la libertà di circolazione delle merci!…

Leggi di più Buon appetito!

Lettera Politica

Cucù! Sorpresa! I titoli dei giornali si sono sprecati a mostrare meraviglia per la vittoria del giovane Sebastian Kurz alle elezioni della vicina Austria, seguito dal partito del fu Jorg Heider, col quale formerà un blocco di destra rappresentativo del 60% dell’elettorato, nonostante i giornaloni italiani facciano sforzi per tirare…

Leggi di più Austria: sorpesa ma non non troppo

Lettera Politica