Salvini ha proposto il ripristino del servizio militare obbligatorio, abolito dal governo di centrodestra nel 2004. Dice: i giovani sono viziati, pensano solo ai diritti e non ai doveri e allora bisogna  metterli in riga con la “naja”. L’idea fa discutere. Se rispetto ai loro genitori sono più avvantaggiati dal…

Leggi di più Salvini e la naja

Lettera Politica

Intanto Salvini ha chiuso i porti alle navi Ong. Così non potranno più scaricare in Italia il loro carico di merce umana da vendere sul mercato del business fatto sulla pelle degli immigrati. Non c’è voluto molto. E’ bastato l’ordine del ministro degli Interni. Solo che finora non l’aveva mai…

Leggi di più A porti chiusi

Lettera Politica

Il nuovo governo ha ottenuto la fiducia in Parlamento ed ha iniziato la propria attività. Tra i primi passi la partecipazione ad incontri internazionali: il G7 in Canada e la riunione del Consiglio affari interni dell’UE a Lussemburgo. Se uniamo i moniti, vedi ad esempio quello del segretario generale della…

Leggi di più La posta in gioco

Lettera Politica

Con questo governo le premesse per andare a ridiscutere le regole in Europa ci sono tutte. L’Italia non è la Grecia. Con i suoi 60 milioni di abitanti, con le sue ricchezze e con la sua capacità produttiva ha sempre avuto ed ha un notevole peso economico all’interno dell’Europa. Quello…

Leggi di più Che provino

Lettera Politica

“Il punto oggi è il popolo contro le élite, non più destra contro sinistra”. Questo secondo il Corriere della Sera avrebbe detto Salvini al suo staff spiegando la scelta del contratto coi cinquestelle. Affermazione che si potrebbe sottoscrivere e che abbiamo già sostenuto. Magari meglio sostituire, per indicare l’establishment mondialista,…

Leggi di più Il paradosso

Lettera Politica